VOLONTARIATO A MEDIO

E LUNGO TERMINE 
IN PERU'

OIKOS propone diversi progetti di volontariato a medio termine in collaborazione con l'organizzazione  Perù APRODE (Asociaciòn Pro Desarrollo Peru Vida).

DESCRIZIONE DEI PROGETTI

Cliccando sul codice del progetto puoi accedere ad informazioni aggiuntive sulla località e sulle attività previste:

CODICE PROGETTO PERIODO LOCALITA' TIPOLOGIA
AP-01 tutto l'anno Piura educazione sanitaria
AP-02 tutto l'anno Piura assistenza ai disabili
AP-03 tutto l'anno PIura Educazione ambientale
AP-04 tutto l'anno Piura Assistenza sanitaria
AP-05 tutto l'anno Piura Educazione
AP-06 tutto l'anno Apurimac Educazione e sviluppo
AP-07 tutto l'anno Apurimac Educazione e sviluppo
AP-08 tutto l'anno Apurimac Sviluppo comunitario
AP-09 tutto l'anno Apurimac Assistenza agli anziani
AP-10 tutto l'anno Apurimac Educazione
AP-11 tutto l'anno Lima Educazione e sviluppo
AP-12 tutto l'anno Lima Bambini con esigenze speciali
AP-13 tutto l'anno Lima Assistenza e sviluppo
AP-14 tutto l'anno Lima Assistenza e sviluppo 
AP-15 tutto l'anno Lima Assistenza e sviluppo 
AP-16 tutto l'anno Lima Educazione ambientale 
AP-17 tutto l'anno Lima Educazione e sviluppo
AP-18 tutto l'anno Lima Prevenzione 
AP-19 tutto l'anno Lima Politica-Sociale
AP-20 tutto l'anno Loreto Sviluppo
AP-21 tutto l'anno Loreto Assistenza e sviluppo
AP-22 tutto l'anno Amazzonia Assistenza e sviluppo
AP-23 tutto l'anno Ica Assistenza e sviluppo

 

 


LA PROCEDURA PER INVIARE LA RICHIESTA
DI PARTECIPAZIONE


Per inviare la propria richiesta di partecipazione occorre:

  • Scaricare l'application form   cliccando qui.

  • Effettuare il versamento della quota di partecipazione di 130,00 euro, sul ccp 81765000 intestato ad associazione culturale OIKOS, oppure sul cc bancario 14042.46 intestato ad associazione OIKOS Code IBAN: IT 10 I01030 03215 000001404246 BIC SWIFT: PASCITM1R15 indicando nella causale del versamento  "Contributo volontariato medio lungo termine". La conferma del versamento va inviata via email all'indirizzo  volontariato@oikos.org oppure via fax al numero 065073533.

  • Inviare l'application debitamente compilata in inglese o in francese all'email volontariato@oikos.org preferibilmente tre mesi prima della data di inizio della attività. Occorre tener conto a tal proposito che una richiesta inviata con tempestività consente una adeguata preparazione e organizzazione. 

L'inizio delle attività è subordinato alla disponibilità di ciascun volontario.
OIKOS cerca di favorire la partecipazione di tutti senza precludere la possibilità di fare volontariato ad alcuno.

Gli interventi di volontariato a medio e lungo termine sono progetti individuali e personalizzati e vengono definiti, sulla base delle linee guida esposte in questa pagina, a seguito di un incontro di orientamento presso la sede dell'OIKOS a Roma, che tiene conto delle motivazioni e delle competenze di ciascun volontario.   

Per ulteriori informazioni scrivere a volontariato@oikos.org


INFORMAZIONI GENERALI SUI PROGETTI
 

Vitto e alloggio: I volontari saranno ospitati  in un residence o presso famiglie,  vicino alla sede del progetto. I pasti saranno forniti dall'associazione di accoglienza (sono inclusi la colazione, il pranzo e la  cena preparati con ingredienti locali e piatti tradizionali).  Il  tempo dedicato ai  pasti  (che vengono preparati dalle famiglie locali) è parte integrante  dello scambio interculturale tra i volontari e la comunità locale.

Periodo: I volontari scelgono l'inizio e la fine del proprio progetto tenendo conto che il periodo minimo di permanenza è di  mese e massimo di 12 mesi. I volontari al loro arrivo in Perù parteciperanno all'incontro di orientamento previsto. I costi per l'alloggio nella capitale e per il trasporto nella località dove si svolgerà il progetto sono a carico dell'associazione locale.

Requisiti: I progetti sono aperti a tutte le persone d'età compresa tra i 18 anni e i 30 anni.

Quota di partecipazione: Al momento della presentazione della domanda di partecipazione, i volontari versano una quota di partecipazione di 130,00 euro, che copre le spese amministrative di organizzazione del progetto, l'assicurazione per tutta la durata delle attività ed include la quota annuale di iscrizione a Oikos.

Contributo: Il contributo per le spese di gestione del progetto è di 300,00 euro per il primo mese, di 250,00 per i mesi successivi.  Va versato direttamente sul posto al coordinatore locale il giorno di inizio dell'attività.

Nota: I costi e l'organizzazione del  viaggio di andata e ritorno sono a carico del volontario.


 


DESCRIZIONE DEI PROGETTI

AP-01

Piura

Salute  educazione  sanitaria

LOCALITA': Il progetto si svolge nel distretto di Morropon, a Chulacanas, nella regione Piura.

PROGETTO: Contribuire allo sviluppo di attività promozionali sulla salute e prevenzione delle malattie è lo scopo di questo progetto, operante in una comunità dove le informazioni circa una corretta salvaguardia della salute non sono all'ordine del giorno. La percentuale di contagi di malattie trasmissibili e numerosi  episodi di malnutrizione hanno spinto glli organizzatori a darsi da fare per risollevare la situazione locale, pur in scarsità di attrezzattyre sanitarie e soprattutto di personale medico.

ATTIVITA': Saranno svolte attività di promozione della salute e interventi di  prevenzione delle malattie presso il network di centri dedicati alla salute di Chulucanas, quali Pacaipampa, Faique e Canchaque. Nell'ambito di questo progetto, i volontari saranno impegnati nell'organizzazione di campagne educative rivolte alla popolazione locale, affrontando svariati temi in merito alla prevenzione e alla cura delle  malattie infettive, quali la malaria e altre patologie, nonchè sulla corretta alimentazione  e salute dei neonati. I partecipanti collaboreranno con lo staff medico locale anche in visite diagnostiche, screening e trattamenti sanitari. L'impegno richiesto è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è solo per maggiorenni, rivolto sopratutto  a  studenti o laureati  in medicina,  psicologia,  scienze infermieristiche e/o a esperti nella gestione di emergenze sanitarie.
E' richiesta una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-02  

Piura

assistenza ai disabili

LOCALITA':  Il progetto si svolge nel distretto di Morropon, a Chulacanas, nella regione Piura.

PROGETTO: Lo scopo è quello di fornire assitenza, ricovero e terapie di riabilitazione a minori con esigenze speciali, non dimenticando la loro necessità di accedere anche a una educazione di base.  Tramite le attività previste, si vuole sensibilizzare la comunità locale e colmare il vuoto di mobilitazione in favore di un'educazione inclusiva di questi bambini.

ATTIVITA': I volontari saranno impegnati presso il Centro d'assistenza "Jesus Nazareno", che offre servizi di alloggio, salute ed educazione a ragazzi e ragazze con problemi di disabilità (mentale e fisica). Nell'ambito di questo progetto, i volontari saranno impegnati in attività di fisioterapia, collaboreranno con lo staff medico anche in visite diagnostiche, screening e trattamenti sanitari. I partecipanti daranno inoltre il loro contributo nelle attività quotidiane, mediante l'assistenza ai pasti, l'organizzazione di attività ricreative e sportive e il sostegno educativo e scolastico. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è  rivolto, sopratutto,  a  studenti o laureati  in medicina,  psicologia,  scienze infermieristiche e/o a esperti nella gestione di emergenze sanitarie. E' richiesta una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-03

Piura

educazione ambientale

LOCALITA': l progetto si svolge nei distretti Chulucanas, Berna, La Arena, La Matanza, nella regione Piura.

PROGETTO: il progetto mira alla sensibilizzazione della comunità studentesca sulle  problematiche legate all'ambiente, coinvolgendo le famiglie e gli insegnanti. Il livello di conoscenza dei giovani peruviani sui tema ambientali è di solito insufficiente. Nonostante l'argomento sia di primaria importanza, non viene, peraltro, insegnato nella maggior parte delle scuole. I principali temi affrontati sono la deforestazione, l'inquinamento ambientale e l'impoverimento della flora e della fauna locale, che saranno collegati all'insegnamento di prassi risolutive o preventive quali il riciclaggio dei rifiuti, la biodiversità, la conservazione e l'uso di risorse naturali

ATTIVITA': Le attività saranno incentrate in laboratori rivolti agli studenti della scuola primaria e di  secondo grado. Ai volontari è richiesta la collaborazione nell'elaborazione e realizzazione di materiale educativo su  ambientali. E' prevista, inoltre, la partecipazione ad attività esterne che comprendono, ad esempio, la  pulizia degli ambienti, la piantumazione di alberi, la raccolta differenziata dei rifiuti e le visite a vivai e a  parchi zoologici.  I volontari si occuperanno anche di organizzare eventi nella regione in occasione  di importanti ricorrenze mondiali e nazionali su tematiche ambientali. L'impegno richiesto è 6 ore al giorno dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola.
Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi ambientali ed ecologici, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


AP-04

Piura

assistenza sanitaria

LOCALITA': Il progetto si svolge nel distretto di Bernal, nella provincia di Sechura, regione Piura.

PROGETTO: Il progetto mira alla prevenzione e al trattamento della disabilità dell'apparato locomotore, soprattutto nei confronti di persone fortemente disagiate. All'interno del programma si organizzano campagne di screening, spazi informativi, programmi di riabilitazione, fisioterapia e chirurgia ortopedica ecc..

ATTIVITA':  I volontari saranno impegnati nella realizzazione di campagne di prevenzione sulle alterazioni dell'apparato locomotore mettendo a disposizione le loro conoscenze in materia, assistendo il personale locale anche in visite domiciliari. In generale, si chiede collaborazione nella riabilitazione di persone con disabilità,  dando anche sostegno psicologico alle loro famiglie. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITi: Il  progetto è rivolto, sopratutto, a  studenti e laureati in psicologia, a fisioterapisti, a terapisti del linguaggio, assistenti sociali, medici e  neurologi. E' richiesta una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-05

Piura

Educazione

LOCALITA': Il progetto si svolge nei distretti di Chulacanas, La Union, Sechura e Bernal, nella regione Piura.

PROGETTO: Il progetto si propone di colmare il vuoto educativo che c'è in alcuni distretti particolarmente disagiati della nazione. Mancando programmi, iniziative e strutture, spesso i ragazzi del posto restano indietro in termini di scolarizzazione e implementazione delle loro capacità. Per favorirne una crescita integrata, il progetto si propone di organizzare workshop e piani di studio per bambini e giovani locali. Con lo stimolo all'educazione, si vuole altresì promuovere lo sviluppo della ricerca tecnologica e scientifica.

ATTIVITA': saranno orientate allo sviluppo personale dei bambini e degli adolescenti che vivono in situazioni a rischio. In particolare, i volontari si occuperanno di rinforzare le conoscenze scolastiche dei giovani coinvolti nel progetto, insegnando rudimenti d'informatica e di lingua inglese, oltre ad organizzare eventi e workshop creativi per i ragazzi. Inoltre, insegneranno educazione fisica e apporteranno il loro sostegno durante tutte le attività. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: è preferibile che il candidato abbia seguito un percorso di studi umanistici o che abbia dell'esperienza come facilitatore o organizzatore di eventi. E' richiesta la maggiore età e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-06

Apurimac

Educazione e sviluppo

LOCALITA': il progetto si svolgerà ad Andahuaylas capoluogo dell'omonima provincia, regione di Apurímac.

PROGETTO: Il Cedif 'San Jeronimo' incentiva lo sviluppo e la pratica dei valori del volontariato. L'obiettivo è la promozione di attività che includano la partecipazione della popolazione locale, in particolare di quei ragazzi e di quegli adulti che sono abbandonati in condizioni di estrema povertà e disagio sociale. Si vuol in tal modo sopperire alla mancanza di un network d'integrazione, prevenendo altresì la degenerazione di situazioni di esclusione sociale in microcriminalità. 

ATTIVITA': I volontari saranno impegnati nella promozione e nello sviluppo delle abilità dei membri della popolazione locale e nella trasmissione di abitudini salutari, tenendo corsi sull'educazione alimentare, incoraggiando a tradurre in opere le loro doti manuali, assistendoli nello sport e nelle attività ricreative, oltre a vigilare sul salubre mantenimento della loro nutrizione e, più in generale, sulla corretta applicazione dei principi appresi. Saranno di supporto, inoltre, nell'attività amministrativa di pianificazione dei vari centri di sviluppo con i quali collaboreranno. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è rivolto soprattutto a coloro che amano o hanno già avuto esperienze d'insegnamento o sostegno, sappiano organizzare attività ricreative o nutrano una passione per esse. E' necessario essere maggiorenni e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-07 Apurimac Educazione e sviluppo

LOCALITA': il progetto si svolge nel distretto di Tamburco, nella provincia di Abancay, regione di Apurímac.

PROGETTO: Il Cedif 'Tamburco' incentiva lo sviluppo e la pratica dei valori del volontariato, promuovendo attività che includano la partecipazione della popolazione locale. L'attenzione è dedicata soprattutto alle famiglie in difficoltà e a quei ragazzi e a quegli adulti abbandonati in condizioni di estrema povertà e disagio sociale. Si vuol così sopperire alla mancanza di un network d'integrazione, prevenendo altresì la degenerazione di situazioni di esclusione sociale in microcriminalità. 

ATTIVITA': I volontari saranno impegnati nella promozione e nello sviluppo delle abilità dei membri della popolazione locale e nella trasmissione di abitudini salutari, tenendo corsi sull'educazione alimentare, incoraggiando a tradurre in opere le loro doti manuali, assistendoli nello sport e nelle attività ricreative, oltre a vigilare sul salubre mantenimento della loro nutrizione e, più in generale, sulla corretta applicazione dei principi appresi. Saranno di supporto, inoltre, nell'attività amministrativa di pianificazione dei vari centri di sviluppo con i quali collaboreranno, occupandosi anche dell'abbellimento delle aule degli studenti e prestaranno sevizio informativo agli utenti dei centri. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è rivolto, sopratutto, a persone impegnate socialmente, che sappiano prestare un servizio di animazione e sappiano lavorare in squadra . E' necessario essere maggiorenni e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-08 Apurimac Sviluppo comunitario

LOCALITA': Il distretto di Curahuasi è un distretto nella Provincia di Abancay, regione di Apurímac.

PROGETTO: Il Cedif 'Curahuasi' è un centro per lo sviluppo comprensivo delle famiglie, che si occupa di 150 utenti, sia bambini, che adolescenti e adulti.  Si propone di incentivare lo sviluppo e la pratica dei valori del volontariato, promuovendo piccole attività produttive che includano la partecipazione della popolazione locale.

ATTIVITA': I volontari saranno impegnati nella promozione e nello sviluppo delle abilità dei membri della popolazione locale e nella trasmissione di abitudini salutari, tenendo corsi sull'educazione alimentare, incoraggiando a tradurre in opere le loro doti manuali, assistendoli nello sport e nelle attività ricreative, oltre a vigilare sul salubre mantenimento della loro nutrizione e, più in generale, sulla corretta applicazione dei principi appresi. Saranno di supporto, inoltre, nell'attività amministrativa di pianificazione dei vari centri di sviluppo con i quali collaboreranno, occupandosi anche dell'abbellimento delle aule degli studenti e prestaranno sevizio informativo agli utenti dei centri. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è rivolto, sopratutto, a persone impegnate socialmente, che sappiano prestare un servizio di animazione e sappiano lavorare in squadra . E' necessario essere maggiorenni e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-09 Apurimac Assistenza agli anziani

LOCALITA': Il progetto si svolge nella città di Abancay, regione di Apurímac.

PROGETTO: La 'Madre Celina del niño Jesus' è una casa d'accoglienza che ospista 100 anziani costretti a vivere in condizioni di estrema povertà. Offre cure integrali ai suoi beneficiari, dal cibo all'assistenza medica, dalla stimolazione cognitiva all'assitenza psicologica. Obiettivo del progetto è quello di sviluppare attività ricreative e stimolanti per i soggetti interessati, non sottovalutando l'importanza che ha l'autostima in una persona anziana.

ATTIVITA': I volontari saranno chiamati a prestare sostegno alle persone anziane, stimolandoli a prendersi giornalmente cura di loro stessi, aiutandoli anche a sviluppare le proprie doti artistica, come il canto, la danza o la pittura. Inoltre, aiuteranno il personale locale ad identificare i profili dei pazienti al fine di fornirgli le cure adeguate, con particolare attenzione ad una corretta alimentazione. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è rivolto, sopratutto, a persone impegnate socialmente, che sappiano prestare un servizio di animazione e sappiano lavorare in squadra . E' necessario essere maggiorenni e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-10 Apurimac Educazione

LOCALITA': il progetto di svolge nelle città di Andahuaylas e di Abancay, regione di Apurímac.

PROGETTO: Il progetto si propone di colmare il vuoto educativo che c'è in alcuni distretti particolarmente disagiati della nazione. Mancando programmi, iniziative e strutture, spesso i ragazzi del posto restano indietro in termini di scolarizzazione e implementazione delle loro capacità. Per favorirne una crescita integrata, il progetto si propone di organizzare workshop e piani di studio per bambini e giovani locali. Con lo stimolo all'educazione, si vuole altresì promuovere lo sviluppo della ricerca tecnologica e scientifica.

ATTIVITA': saranno orientate allo sviluppo personale dei bambini e degli adolescenti che vivono in situazioni a rischio. In particolare, i volontari si occuperanno di rinforzare le conoscenze scolastiche dei giovani coinvolti nel progetto, insegnando rudimenti d'informatica e di lingua inglese, oltre ad organizzare eventi e workshop creativi per i ragazzi. Inoltre, insegneranno educazione fisica e apporteranno il loro sostegno durante tutte le attività. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: è preferibile che il volontario abbia seguito un percorso di studi umanistici o che abbia dell'esperienza come facilitator o organizzatore di eventi. E' richiesta la maggiore età e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-11

Lima

Educazione e sviluppo

LOCALITA': Il progetto si svolge a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO:  il centro residenziale d'assistenza 'Hogar divino Jesus' offre servizi di vitto, alloggio, educazione scolastica, sostegno psicologico e alla salute per circa 60 ragazze e ragazzi abbandonati a loro stessi e in situazioni di degrado. La metodologia d'intervento del centro varia in base all'età, al sesso e al profilo psicologico di ogni beneficiario.

ATTIVITA': i volontari saranno chiamati a promuovere lo sviluppo di piccole attività produttive così da coinvolgere  la comunità locale. Daranno inoltre il loro contributo nelle attività quotidiane, che comprendono l'assistenza ai pasti, l'organizzazione di attività ricreative e sportive, il sostegno educativo e scolastico. Altre attività in programma sono più specificatamente rivolte ai minori e agli anziani presenti nel centro di assistenza. Alcuni volontari, inoltre, potranno svolgere anche attività amministrative. L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il progetto è rivolto, sopratutto, a persone impegnate socialmente, che sappiano prestare un servizio di animazione e sappiano lavorare in squadra. E' necessario essere maggiorenni e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-12 Lima Bambini con esigenze speciali

LOCALITA: Il progetto si svolge a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO:  Il 'Matilde Perez Palacio Home' è un centro dedicato a ragazzi e adolescenti con serie difficoltà e bisognosi di particolare cura, abbandonati dalle loro famiglie. Offre un tetto a 106 bambini, fino ai 17 anni di età, che soffrono di gravi disabilità fisiche o neurologiche. Per la loro condizione di salute, è difficile che vengano adottati. Rimangono quindi ospiti del centro di assistenza bisognosi di un sostegno permanente. Ci si propone, tramite questo progetto, di sopperire alla mancanza di un network dedicato, che offra protezione ai gruppi socialmente più vulnerabili.

ATTIVITA': I volontari collaboreranno con il personale locale nel fornire cure e assistenza giornaliera agli utenti del centro. Dall'alimentazione, all'organizzazione delle attività ricreative, i volontari parteciperanno in prima persona al percorso riabilitativo dei ragazzi in difficoltà. Inoltre, parteciperanno alle campagne di sensibilizzazione della popolazione locale riguardo la prevenzione di alcune malattie infettive, della violenza sessuale e daranno informazioni riguardo alcune malattie come la sindrome Down, la sindrome di Rett e l'autismo.  L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola. Il progetto è  rivolto, sopratutto,  a  studenti o laureati  in medicina,  psicologia,  scienze infermieristiche e/o a esperti nella gestione di emergenze sanitarie.


AP-13 Lima Assistenza e sviluppo

LOCALITA: Il progetto si svolge a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO: Il Cedif 'Pamplona Alta' , situato nel quartiere di San Juan de Miraflores, è un centro che accoglie oltre 400 persone tra bambini, adolescenti, adulti e anziani, addandonati in situazioni di disagio ed estrema povertà. Interviene fornendogli cibo, assistenza medica ed educazionale, con una metodologia adattata all'età, al sesso e al profilo psicologico del beneficiario. Obiettivo del progetto è il reintegro nella società degli esclusi, sopperendo alla mancanza di un network dedicato alla protezione degli individui socialmente a rischio.

ATTIVITA': I volontari assisteranno il personale locale nelle cure specialistiche dedicate agli utenti del centro, personalizzandole in base alle esigenze. Oltre ad aiutare i ragazzi nello studio e all'organizzazione di attività ricreative, i partecipanti saranno chiamati ad aiutare nel servizio di mensa giornaliera, a fornire assistenza agli anziani, al supporto psicologico e allo sviluppo delle qualità dei beneficiari. L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI:  Il progetto è rivolto, sopratutto, a persone impegnate socialmente, che sappiano prestare un servizio di animazione e sappiano lavorare in squadra . E' necessario essere maggiorenni e avere una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-14 Lima Assistenza e sviluppo

LOCALITA': il progetto si svolge nel distretto Villa El Salvador, a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO: Il Cedif 'Villa Hermosa', è un centro per lo sviluppo delle famiglie che promuove attività volte al miglioramento delle condizioni di vita della comunità locale, in particolare delle aree che soffrono una situazione di estrema povertà e conseguente degrado sociale. Offre sostegno ad oltre 400 persone tra bambini, adolescenti, adulti e anziani, fornendogli cibo, assistenza medica ed educazionale, ma soprattutto sostegno psicologico. Si vuole, così, sopperire alla mancanza di un network dedicato alla protezione degli individui socialmente a rischio.

ATTIVITA': Le metodologie d'intervento sociale si diversificano in base all'età dei componenti delle famiglie (bambini, adolescenti, adulti e anziani), del sesso e dal loro profilo sociale. L'obiettivo principale è quello di migliorare in esse il concetto di nucleo familiare, cercando di sensibilizzare i componenti sull'esigenza del dialogo e di un maggiore coinvolgimento emotivo, cercando di prevenire al loro interno violenze domestiche e sessuali. I volontari collaboreranno con il personale specializzato dell'associazione nelle varie attività di assistenza e tutoraggio delle famiglie, organizzando anche attività ludiche e istruttive per i più giovani.  L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola. Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi sociali, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


AP-15 Lima Assistenza e sviluppo

LOCALITA': il progetto si svolge nel distretto Villa El Salvador, a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO: Il Cedif 'San Judas Tadeo' è un centro per lo sviluppo delle famiglie locali, che si trovano in condizioni di vita molto povere. Le metodologie di intervento sociale si diversificano in base all'età dei componenti delle famiglie (bambini, adolescenti, adulti e anziani), del sesso e del loro profilo psicologico. L'obiettivo principale è quello di migliorare in esse il concetto di nucleo famigliare, cercando di sensibilizzare i componenti sull'esigenza del dialogo e di un maggiore coinvolgimento emotivo, cercando di prevenire al loro interno violenze domestiche e sessuali.

ATTIVITA': I volontari collaboreranno con il personale specializzato dell'associazione nelle varie attività di assistenza e tutoraggio delle famiglie, organizzando anche attività ludiche e istruttive, come campagne preventive sulla salute e il suo mantenimento nel fitness.  L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta una conoscenza base della lingua spagnola. Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi sociali, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


AP-16 Lima Educazione ambientale

LOCALITA': il progetto si svolge a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO: Ci si propone di migliorare il livello di consapevolezza sulle tematiche ambientali e l'implementazione di sane abitudini alimentari per studenti, famiglie e comunità in aree urbane e periferiche per il miglioramento generale delle condizioni di vita. Negli ultimi anni le informazioni sul tema sono aumentate e il Perù non ha fatto eccezione. Questo proprio grazie all'opera di sensibilizzazione della comunità da parte delle associazioni che se ne occupano.

ATTIVITA': I volontari coopereranno con il personale locale nella creazione e nel coordinamento di woorkshop con focus sulle coltivazioni idroponiche nelle scuole di Lima e della sua provincia. Con la tecnica dell'insegnamento ricreativo, i partecipanti potranno apprendere attraverso la crescita delle piante coltivate. Questo metodo può essere usato indiscriminatamente per tutti i livelli accademici, sia con i bambini che con gli adulti.

REQUISITI: Il progetto è rivolto soprattutto ad appassionati, studenti e laureati in tematiche ambientali, biotecnologie, ingegneria industriale o ambientale, agronomia et similia. E' richiesta la maggiore età e una conoscenza media della lingua spagnola.


AP-17 Lima Educazione e sviluppo

LOCALITA': il progetto si svolgerà nel distretto Paramonga, a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO: Il progetto si propone di colmare il vuoto educativo che c'è in alcuni distretti particolarmente disagiati della nazione. In assenza di programmi, iniziative e strutture, spesso i ragazzi del posto restano indietro in termini di scolarizzazione e implementazione delle loro capacità. Per favorirne una crescita integrata, il progetto si propone di organizzare workshop e piani di studio per bambini e giovani locali, ma anche di curare l'integrazione familiare. Con lo stimolo all'educazione, si vuole altresì promuovere lo sviluppo della ricerca tecnologica e scientifica.

ATTIVITA': saranno orientate allo sviluppo personale dei bambini e degli adolescenti e delle famiglie che vivono in situazioni a rischio. In particolare, i volontari si occuperanno di rinforzare le conoscenze scolastiche dei giovani coinvolti nel progetto, insegnando rudimenti d'informatica e di lingua inglese, oltre ad organizzare eventi e workshop creativi. Inoltre, insegneranno educazione fisica e apporteranno il loro sostegno a tutta la comunità. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: è preferibile che il candidato abbia seguito un percorso di studi umanistici o che abbia dell'esperienza come facilitator o organizzatore di eventi. E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-18 Lima Prevenzione

LOCALITA': il progetto si svolge nei distretti di Surquillo, Borja e San Juan de Miraflores, a Lima.

PROGETTO: Il progetto ha come obiettivo quello di sensibilizzare i bambini e gli adolescenti circa le cause sociali e individuali che possono portare al consumo di sostanze stupefacenti. L'intervento mirerà alla conoscenza e all'incoraggiamento di valori quali autostima, assertività, capacità di prendere decisioni e la risoluzione di problemi nella vita di tutti i giorni.

ATTIVITA': Verranno organizzati incontri di orientamento per i giovani negli istituti scolastici, seminari, convegni di sensibilizzazione indirizzati ai genitori e varie attività ludiche e ricreative per i ragazzi. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI:  Il progetto è rivolto, sopratutto, a studenti o laureati in psicologia e scienze sociali; più in generale, è richiesta la presenza di persone con un forte interesse sociale, che sappiano prestare un servizio di animazione e capaci di lavorare in squadra . E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-19 Lima Politica-Sociale

LOCALITA': il progetto si svolge a Lima, la capitale del Perù.

PROGETTO: Mira al rafforzamento di una cultura civica, promuovendo i valori della giustizia, della pace sociale e della democrazia, al fine di creare cittadini consapevoli dei loro diritti, doveri e obbligazioni e che imparino ad esercitarli nel rispetto reciproco. La consapevolezza dei propri diritti si ritiene necessaria per l'accesso a una vita sociale priva di discriminazioni.

ATTIVITA': I volontari offriranno agli allievi delle varie agenzie educative una formazione di base sui temi sopracitati, che si articolerà nei seguenti 4 moduli: educazione legale di base, giustizia e sicurezza, pace e cooperazione, educazione alla leadership. E' prevista, inoltre, l'elaborazione di materiale educativo che farà da supporto al progetto. L'impegno richiesto ai volontari è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: Il  progetto è rivolto, sopratutto, a  studenti, ed esperti  in dritto, scienze politiche o educatori professionali. E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola.


AP-20

Loreto

Sviluppo

LOCALITA' : Il progetto si svolge nel quartiere di Pampa Hermosa, in provincia di Ucayali, nella regione Loreto.

PROGETTO: E' finalizzato all'identificazione  delle opportunità di sviluppo nel distretto e alla loro relativa analisi. L'obiettivo è la pianificazione di un programma di iniziative mirate all'espansione socio-economica del luogo. Ad oggi mancano figure atte a una raccolta di dati e informazioni utili a tale finalità.

ATTIVITA': Durante la prima parte del progetto, i volontari dovranno dedicarsi allo studio della provincia di Ucayali, finalizzato alla realizzazione di ricerche e sondaggi. In tale contesto, dovranno raccogliere informazioni sociologiche che saranno, in seguito, elaborate attraverso l'impiego di strumenti di misurazione per definire  gli indicatori di sviluppo. Principalmente, si tratta di intervistare i residenti, focalizzandosi sui seguenti indici: popolazione, salute, educazione, attività produttiva e sfruttamento delle risorse. Le informazioni saranno successivamente completate con i dati forniti da istituzioni pubbliche e altri organismi statali, al fine di creare uno studio sulle condizioni di vivibilità delle aree interessate, riguardo la salute, la potabilità dell'acqua, educazione, attività produttive e studio delle risorse. I volontari saranno impegnati 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola. Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi sociali, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


AP-21

Loreto

Assistenza e sviluppo

LOCALITA': Il progetto si svolge nella provincia di Alta Amazzonia, nella regione Loreto.

PROGETTO: Il Cedif 'Yurimaguas' è un centro per lo sviluppo delle famiglie che promuove attività volte al miglioramento delle condizioni di vita della comunità locale, in particolare delle aree che soffrono una situazione di estrema povertà e conseguente degrado sociale. Offre sostegno ad oltre 400 persone tra bambini, adolescenti, adulti e anziani, fornendogli cibo, assistenza medica ed educazionale, ma soprattutto sostegno psicologico. Si vuole, così, sopperire alla mancanza di un network dedicato alla protezione degli individui socialmente a rischio.

ATTIVITA': Le metodologie d'intervento sociale si diversificano in base all'età dei componenti delle famiglie (bambini, adolescenti, adulti e anziani), del sesso e dal loro profilo sociale. L'obiettivo principale è quello di migliorare in esse il concetto di nucleo familiare, cercando di sensibilizzare i componenti sull'esigenza del dialogo e di un maggiore coinvolgimento emotivo, cercando di prevenire al loro interno violenze domestiche e sessuali. I volontari collaboreranno con il personale specializzato dell'associazione nelle varie attività di assistenza e tutoraggio delle famiglie, organizzando anche attività ludiche e istruttive per i più giovani.  L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola. Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi sociali, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


AP-22

Amazzonia

Assistenza e sviluppo

LOCALITA': Il progetto si svolge nel distretto di La Peca, nella provincia di Bagua, regione Amazzonia.

PROGETTO: Il Cedif 'Bagua' è un centro per lo sviluppo delle famiglie che promuove attività volte al miglioramento delle condizioni di vita della comunità locale, in particolare delle aree che soffrono una situazione di estrema povertà e conseguente degrado sociale. Offre sostegno ad oltre 400 persone tra bambini, adolescenti, adulti e anziani, fornendogli cibo, assistenza medica ed educazionale, ma soprattutto sostegno psicologico. Si vuole, così, sopperire alla mancanza di un network dedicato alla protezione degli individui socialmente a rischio.

ATTIVITA': Le metodologie d'intervento sociale si diversificano in base all'età dei componenti delle famiglie (bambini, adolescenti, adulti e anziani), del sesso e dal loro profilo sociale. L'obiettivo principale è quello di migliorare in esse il concetto di nucleo familiare, cercando di sensibilizzare i componenti sull'esigenza del dialogo e di un maggiore coinvolgimento emotivo, cercando di prevenire al loro interno violenze domestiche e sessuali. I volontari collaboreranno con il personale specializzato dell'associazione nelle varie attività di assistenza e tutoraggio delle famiglie, organizzando anche attività ludiche e istruttive per i più giovani.  L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola. Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi sociali, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


AP-23

Ica

Assistenza e sviluppo

LOCALITA': il progetto si svolge in provincia di Nazca, nella regione Ica

PROGETTO: Il Cedif 'Magdalena Robles Canales' è un centro per lo sviluppo delle famiglie che promuove attività volte al miglioramento delle condizioni di vita della comunità locale, in particolare delle aree che soffrono una situazione di estrema povertà e conseguente degrado sociale. Offre sostegno ad oltre 400 persone tra bambini, adolescenti, adulti e anziani, fornendogli cibo, assistenza medica ed educazionale, ma soprattutto sostegno psicologico. Si vuole, così, sopperire alla mancanza di un network dedicato alla protezione degli individui socialmente a rischio.

ATTIVITA': Le metodologie d'intervento sociale si diversificano in base all'età dei componenti delle famiglie (bambini, adolescenti, adulti e anziani), del sesso e dal loro profilo sociale. L'obiettivo principale è quello di migliorare in esse il concetto di nucleo familiare, cercando di sensibilizzare i componenti sull'esigenza del dialogo e di un maggiore coinvolgimento emotivo, cercando di prevenire al loro interno violenze domestiche e sessuali. I volontari collaboreranno con il personale specializzato dell'associazione nelle varie attività di assistenza e tutoraggio delle famiglie, organizzando anche attività ludiche e istruttive per i più giovani.  L'impegno giornaliero è di 6 ore al giorno. Il sabato e la domenica sono liberi.

REQUISITI: E' richiesta la maggiore età e una conoscenza base della lingua spagnola. Il volontario deve essere una persona interessata ai problemi sociali, oltre ad avere una buona predisposizione al lavoro di squadra.


 

 


 
 

   Copyright © 2000 Associazione Oikos