PROGETTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA  
 

VOLONTARIATO A MEDIO TERMINE 

IN KENYA, TOGO, MALI

I progetti di comunità

OIKOS propone ai giovani tra i 18 e i 40 anni residenti o domiciliati a Roma,  progetti di cooperazione decentrata da realizzare nel corso del 2016 e del 2017 in Kenya, Togo e Mali con inizio dal mese di dicembre 2016.

Il  programma ha avuto origine da un opera di scrittura collettiva che ha trovato fondamento all'interno dei laboratori di progettazione sulla cooperazione decentrata che OIKOS  ha realizzato nel gennaio 2011  nell'ambito del progetto "centro culturale per la qualità della vita" attivato con il contributo e il sostegno della amministrazione provinciale di Roma

REQUISITI di ammissione:

- Disponibilità di tre mesi  (nel periodo dicembre 2016 - febbraio 2017) 
- Condivisione degli obiettivi generali dei progetti
- Disponibilità a relazionare con report mensili circa l'attività svolta
- Disponibilità a presentare l'esperienza vissuta attraverso incontri successivi nella realtà romana con allievi delle scuole e con altre agenzie educative

I progetti saranno organizzati in collaborazione con le associazioni:
WCK, CIVS, PIVS, THIVS, Aungoa, Avol (in Kenya)
Jekebara, 2ADIB,
RIDH  (in Mali)
"Maison sans frontieres", AVDM, AJVSM, JELED  (in Togo) o con altre associazioni con cui OIKOS cura da tempo forme di partnership

COOPERAZIONE DECENTRATA e PROGETTI di COMUNITA'

Non c'è una definizione condivisa di "cooperazione decentrata".
Spesso la si identifica con la cooperazione realizzata o finanziata in autonomia da comuni, province e regioni. Per altri è un processo più complesso in cui partecipano molti attori, non guidati necessariamente da un ente pubblico.
La metodologia operativa che viene messa in atto  cerca di conciliare l’ampia partecipazione di differenti portatori d’interessi con una forte guida programmatica sui processi di sviluppo.

Con i progetti di comunità OIKOS intende affiancare i progetti che si realizzano all’estero con interventi rivolti alla realtà locale romana,  anche in collaborazione con le comunità immigrate, in attività di valorizzazione dei saperi e delle culture e in azioni di animazione socio-economica del territorio mediante una progettazione condivisa con le agenzie educative operanti nei settori che favoriscono la crescita interculturale.

La cooperazione di comunità intende partire dalle risorse e competenze che ogni comunità locale possiede, favorendo la loro riapproprazione e valorizzazione.
Tale processo, tuttavia,  ha senso solo se l'intervento di solidarietà si coordina con processi di conoscenza finalizzati a dare visibllità all'intervento stesso. 
Si tratta, in sostanza, di una "nuova cooperazione paritaria, basata sul riconoscimento dei reciproci bisogni e dei possibili scambi" (Benin Albert Tevoedjiré).


 


INFORMAZIONI GENERALI SUI PROGETTI

Gli interventi di volontariato promossi da OIKOS sono individuali e personalizzati  e cercano di valorizzare le competenze e le esperienze di ciascun partecipante.

Per il 2016 e 2017 saranno attivati complessivamente tre progetti (uno per ciascuna nazione).

L'inizio del progetti è subordinato alla disponibilità di ciascun volontario.

L'associazione OIKOS ammetterà alle attività TRE volontari, che saranno individuati tra tutti gli interessati soprattutto sulla base delle loro  esperienze pregresse e delle loro motivazioni

L'impegno dei volontari sarà sostenuto con il rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno.

Tutti i volontari  che invieranno una richiesta, (pur non ricevendo il sostegno previsto),  potranno, comunque, prender parte a un progetto di volontariato nel corso del 2016 o negli anni successivi .  

Quota di partecipazione:
La quota di partecipazione (che comprende la quota  annuale di iscrizione a Oikos), da versare al momento della presentazione della richiesta di partecipazione, è di 150,00 euro.

Contributo per le spese di gestione del progetto:

Il
contributo per le spese di gestione del progetto di 200,00 euro mensili va versato direttamente sul posto al coordinatore locale il giorno di inizio dell'attività. Il contributo di 200,00 euro comprende anche le spese di vitto e alloggio.

 

CODICE

destinazioni

TIPO
di  PROGETTO

 Periodo (minimo tre mesi)   (*)

  COOP 1

  MALI

Progetto di comunità

 da  dicembre  2016

  COOP 2

  KENYA Progetto di comunità

 da  dicembre  2016

  COOP 3

  TOGO

Progetto di comunità

 da dicembre  2016

(*) l'inizio e la fine delle attività vengono definiti in base
alla disponbilità dei volontari protagonisti dei progetti


DESCRIZIONE DEI PROGETTI

 

CHE COS' E' UN PROGETTO di COMUNITA'

ATTIVITA':

I volontari potranno assumere  diversi  compiti  che risponderanno alle esigenze della comunità locale. Sulla base di una progettualità orientativa pensata e descritta prima della partenza, ogni volontario una volta giunto nel paese di destinazione verificherà la fattibilità e concorderà con gli altri volontari delle associazioni locali i real bisogni della comunità. Potranno essere organizzati interventi  all'interno di strutture dedicate ai minori: scuole, orfanotrofi, centri ricreativi oppure  realizzare laboratori artigianali, o anche dedicarsi ad attività di sostegno didattico.
Nelle  comunità, invece, nelle quali il problema maggiore è la mancanza di prevenzione sanitaria e/o di informazione sulle malattie potranno essere  organizzati  workshop sulla salute riproduttiva, su malattie infettive, e sull'abuso di sostanze stupefacenti. I volontari potranno anche dare assistenza e supporto allo staff medico, offrendo anche  servizi e consulenza efficaci e adeguati.  Le  attività potranno comprendere  la raccolta di dati sanitari, la registrazione dei pazienti, l'assistenza al laboratorio, le visite domiciliari nei  territori che  presentano  potenzialità di sviluppo turistico, i volontari potranno essere impegnati nella formazione della gestione aziendale a indirizzo "ecotourism", in programmi di "microfinance", in  sondaggi e valutazione dell'ecosistema. 

LOCALITA': I progetti si svolgeranno presso quartieri periferici costituiti da villaggi poveri, di solito alla periferia delle principali città keniote (Mombasa e Nairobi), togolesi (Lomé, Kpalimé, Anèho) e maliane (Bamako, Tombouctou, Sikasso)

VITTO E ALLOGGIO: L'alloggio è organizzato in funzione delle disponibilità. Le sistemazioni possono essere  di tre tipi: 
- Alloggio collettivo: i volontari condividono un appartamento messo a disposizione dall'associazione di accoglienza e si dividono nelle stanze in base alla disponibilità dei posti.
- Alloggio in famiglia: i volontari sono accolti da famiglie ospitanti.
- Alloggio nelle aule delle scuole o presso altre strutture.

REQUISITI: E' richiesta la conoscenza della lingua inglese (per il Kenya) o della lingua  francese (per Togo e Mali).


 


LA PROCEDURA PER  INVIARE
la RICHIESTA di PARTECIPAZIONE


Per inviare la propria RICHIESTA di PARTECIPAZIONE  occorre:

 Scaricare l'application cliccando qui.

- Effettuare il versamento  della quota di partecipazione di 150,00  (centocinquanta) euro  mediante versamento sul c/c postale n. 81765000, intestato ad associazione culturale OIKOS oppure mediante bonifico  bancario utilizzando le seguenti coordinate Nome della banca: Monte dei Paschi di Siena Ag 15; via della  Musica 2, 00143 Roma  codice  (ABI): U-01030 codice  (CAB): 03215   Numero di conto: 14042.46  Titolare del conto : Associazione OIKOS  Codice IBAN:  IT  10  I 01030  03215  000001404246  BIC SWIFT: PASCITM1R15 .  
Nella
causale del versamento scrivere "Progetto di cooperazione decentrata". 

- Inviare  non  oltre  il 30 settembre  2016  l'application debitamente compilata in inglese (per il Kenya)   o in francese (per Togo e Mali) all'indirizzo telematico volontariato@oikos.org assieme a un "curriculum vitae et studiorum" e una breve lettera di motivazione redatta in inglese e/o francese  e all'attestazione del versamento in scansione pdf (chi non può inviare la scansione in pdf per email può anche inviare un fax al numero 06/5073233) .  

Si ricorda che l'inizio delle attività di volontariato  è subordinato alla disponibilità del volontario stesso.

Gli interventi di volontariato a medio e lungo termine sono progetti individuali e personalizzati e vengono definiti a seguito di un incontro di orientamento che avrà luogo presso la sede operativa dell'Oikos a Roma nel mese di ottobre  2016  e di un modulo formativo gratuito di 10 ore che precede la partenza e che si svolgerà nel mese di novembre 2016.   

Per ulteriori informazioni scrivere a: volontariato@oikos.org


 


 

BACK | HOME VOLONTARIATO | HOME OIKOS | HOME INFORMAGIOVANI

 
 

   Copyright © 2000 Associazione Oikos